Spazio Aziende Le Vie della Sardegna :: Portale dedicato alle Aziende Sarde operanti nel settore Vacanze, settore Turistico Sardegna: B&B, Hotel, Agriturismi, Camping, Escursioni e Trekking, Diving, Guide Turistiche, Noleggio Barche, Pesca Turistica, Ristoranti della Sardegna, Centri Benessere, Villaggi Vacanze, tutto sul Turismo in Sardegna, dove dormire, dove mangiare, cosa comprare. Produzione e Vendita Prodotti Tipici Sardi: Vini Tipici Sardi, Miele Sardo, Liquori Sardi, Pane Pasta e Dolci Tipici Sardi, Gastronomia Sarda, Confetture di frutta, Sottolio Sardi, Olio extravergine di Oliva Sardo, Formaggi e Ricotta Sarda. Aziende Agricole e Fattorie didattiche della Sardegna. Artigianato Sardo Produzione e Vendita Articoli Tipici Artigianato locale: Ceramica Sarda, Gioielli Sardi, Filigrana Sarda lavorazione e Vendita; Tessitura Sarda: Tappeti Sardi, Tende Sarde, Ricami Tipici Sardi. Cesti tipici Sardi lavorazione e Vendita diretta. Coltelli Tipici Sardi Produzione e Vendita. Vacanze in Sardegna, Promozioni Sardegna Estate, offerte e promozioni vacanze in Sardegna primavera. Turismo Sardegna, Turismo città di Sassari. Sassari Turismo, Sardegna turismo.


Vai ai contenuti

Menu principale:


Alla Scoperta di.. :escursioni, trekking e biowatching di Maria Stefania Contini

Servizi Turistici > Guide Turistiche > Guide Turistiche di CA

Perda Liana e a destra le cime del Gennnargentu innevate. Foto di Maria Stefania Contini www.allascopertadi.it.

"Alla Scoperta di... " di Maria Stefania Contini



L’emozione gratuita e forte” (D. Ruju) dell’incontro col selvatico non è facilmente descrivibile, ma è indubbiamente un’esperienza indimenticabile e fortemente appagante, che induce in ogni persona suggestioni e sensazioni uniche.

Nella “nostra” Sardegna gli incontri con i selvatici non sono rari ma anche la ricerca dei segni della loro presenza è un’attività coinvolgente e appassionante.

Accompagnare e iniziare piccoli gruppi di persone a scoprire questo mondo affascinante è la motivazione che mi ha spinto a intraprendere questa attività, che vuole favorire la conoscenza del patrimonio ambientale e culturale sardo attraverso varie modalità, rivolte a diversi target, ma sempre nella logica del turismo sostenibile.

Le escursioni non si esauriscono nel camminare ma vogliono essere il “pretesto” per andare in natura con l’obiettivo di osservare, ascoltare e percepire suoni, colori, profumi, sensazioni e riconoscere i segni delle attività umane (Biowatching).


I nostri servizi

  • escursioni e trekking
  • escursioni con pranzo tipico
  • progettazione di escursioni e trekking “su misura” (su richiesta)
  • accompagnamento a quanti vogliano avvicinarsi o conoscere le meraviglie della nostra Sardegna, con particolare attenzione agli aspetti naturalistici (flora, fauna e geologia), fornendo la guida e l’equipaggiamento necessario all’osservazione diretta (binocoli, visori notturni, cannocchiale)
  • osservazioni naturalistiche con appostamento
  • biowatching
  • tour naturalistici nel territorio sardo
  • passeggiate notturne per ascoltare le voci delle natura
  • corsi tematici (come andare in Natura, flora a fauna degli ambienti sardi)
  • attività naturalistiche educative con le scuole
  • attività naturalistiche con gruppi delle diverse fasce di età (bambini, adulti, terza età)
  • passeggiate in mountain bike
  • affitto mountain bike



Informazioni di Contatto

Via dei Gerani, 19 - 09048 Sinnai, (CA)
Tel. 070 758033 - +39 348 9305607

Web: www.allascopertadi.it
E-mail: info@allascopertadi.it


alla scoperta di escursionialla scoperta di escursionialla scoperta di escursionialla scoperta di escursionialla scoperta di escursioni
"Alla Scoperta di... " di Maria Stefania Contini, Sentiero sul  Taccu Isara.
"Alla Scoperta di... " di Maria Stefania Contini. Guida Turistica accreditata dalla Regione Sardegna.




I Tacchi d'Ogliastra

I Tacchi sono formazioni geologiche caratteristiche dell'Ogliastra, regione situata nella Sardegna centro-orientale. Sono zoccoli di calcare molto potenti che poggiano su un substrato scistoso più antico, risalente all'era paleozoica, testimoni dell'antico tavolato carbonatico, che ricopriva la Sardegna centro-orientale nell'era mesozoica. Fenomeni tettonici successivi hanno frammentato e diviso il tavolato che, lavorato dall'erosione, attualmente si presenta in blocchi rocciosi isolati, più o meno estesi ma sempre molto spettacolari.
Uno di essi, il tacco di Perda Liana, ha da sempre costituito un punto di riferimento per le popolazioni per la posizione che ne fa un elemento di orientamento rassicurante e prezioso. Il tacco di Perda Liana è facilmente raggiungibile ed è possibile scalarlo sino alla cima con tecniche alpinistiche. Per chi ama invece più semplicemente camminare è comunque assolutamente consigliabile l'avvicinamento da una delle tante direzioni possibili; questo monolite vi catturerà con l'atmosfera di magia che lo avvolge. Il generale Alberto Della Marmora sostiene che sulla sua sommità si trovasse un nuraghe di cui oggi non abbiamo più tracce, ma, come allora, i Mufloni regnano incontrastati e così i Corvi imperiali e le numerose specie di rapaci, mentre sono ormai purtroppo estinte le diverse specie di avvoltoi.
Nel territorio di Ulassai il piccolo tacco di Tisiddu è un gioiello naturalistico, percorribile con sentieri che consentono di ammirarne i tesori naturali (rocce, vegetazione, segni di attività umane) e, giunti sulla sommità, i magnifici paesaggi circostanti con vista sulla sempre evidente e magica Perda Liana. Con partenza dai paesi di Ulassai, Osini e Ussassai si raggiunge "su taccu mannu", il cui territorio si divide tra i comuni di Osini e Ulassai; attraversato da una rete di sentieri che, in un paesaggio mutevole, regalano paesaggi di rara bellezza, è luogo ricco di natura e monumenti archeologici (nuraghi, tombe dei giganti, grotte).
Il Taccu Isara, situato a nord di quello di Ulassai, introduce al mitico Supramonte. Anche qui numerosi sentieri permettono di accedere ad un ambiente affascinante e selvaggio, nel quale non mancano incontri ravvicinati con specie selvatiche e l'opportunità di scoprire monumenti archeologici, spesso celati nella foresta o tra formazioni rocciose.
Come tutti gli ambienti carsici, i tacchi sono ricchi di grotte, alcune turistiche, come quella di Su Marmuri di Ulassai e quella di Gairo Taquisara, entrambe meritevoli di una visita.
Tutta l'area dei tacchi è ricchissima di natura, di testimonianze archeologiche e di antiche attività umane (preparazione del carbone, taglio della legna, preparazione della calce) in cui l'ambiente naturale, aiutato dall'attività di rimboschimento dell'Ente Foreste, ospita una ricca fauna, tra cui citiamo il Cervo sardo, reintrodotto dopo l'estinzione per mano umana.

M. Stefania Contini



Informazioni di Contatto

Via dei Gerani, 19 - 09048 Sinnai, (CA)
Tel. 070 758033 - +39 348 9305607

Web: www.allascopertadi.it
E-mail: info@allascopertadi.it







Web Master - Agri Servizi Informatici                                                                                    Protected by Copyscape Web Plagiarism Check | aziende@leviedellasardegna.eu

Torna ai contenuti | Torna al menu